Martino Luxich

 

Nato nel 1998 a Trieste, frequenta sin da giovane l’Istituto di Musica ‘A. Vivaldi’ di Monfalcone, intraprendendo lo studio del pianoforte con il M° Alessio de Franzoni. Nel 2012 si iscrive al Liceo Musicale ‘Carducci-Dante’ di Trieste dove prosegue lo studio del pianoforte con la prof.ssa Partizia Devidè ed il prof. Mauro Macrì, e intraprende lo studio del sassofono, grazie all’aiuto della prof.ssa Laura de Cata e la prof.ssa Margherita Crisetig. L’anno seguente supera l’esame di ammissione al Conservatorio ‘G. Tartini’ di Trieste, quindi continua lo studio del pianoforte con il M° Gianluigi Polli e lo stesso anno entra a far parte del Complessa Bandistico Arcobaleno di Trieste, che gli permette di esibirsi in molte zone d’Italia ed estero. Nel 2015 diventa membro di Orchextrà, l’orchestra del licei del Friuli-Venezia Giulia, con la quale ha l’occasione di suonare da solista, in regione e nella vicina Slovenia. L’anno seguente viene invitato a partecipare a un progetto organizzato dal MIUR, chiamato ‘A scuola di Made in Italy’, con il quale è andato a Canton, Shunde (entrambe facenti parte della Cina) ed Hong Kong a rappresentare i licei musicali italiani, suonando il sassofono nei diversi luoghi di scambio previsti durante la permanenza. Nel 2017 ottiene il diploma di maturità musicale al liceo di Trieste. Poco dopo viene chiamato per far parte dell’Orchestra di fiati ‘Val d’Isonzo’ in occasione di alcuni concerti. Lo stesso periodo partecipa a una masterclass di sassofono tenuta dal M° Walter Geromet. Tutt’oggi Martino sta proseguendo gli studi di pianoforte al Conservatorio ‘G. Tartini’ di Trieste e continua a studiare sassofono sotto la guida della prof.ssa Crisetig. Sta continuando a far parte di Orchextrà e del Complesso Bandistico Arcobaleno, dove tiene occasionalmente le prove di sezione dei sassofoni ed insegna nella relativa scuola di musica.